HomeCosa facciamo

Cosa facciamo

Share

 Attività principale di RTVT è la manutenzione corrente dei rotabili storici in carico alla Direzione Regionale Lazio di Trenitalia, ed opera nell'Impianto Manutenzione Corrente (I.M.C.) di Roma Smistamento.

 Tra le mansioni a carico dei Soci dell'associazione, spiccano innanzitutto tutte quelle che vanno sotto il nome di "accudienza" delle macchine.

 Per una macchina a vapore ricordiamo soprattutto:

  • rifornimenti di carbone, acqua, lubrificanti e parti di uso corrente;
  • sorveglianza delle boccole e dei cuscinetti a strisciamento, con reintegro del lubrificante durante e al termine del servizio;
  • pulizia di ceneratoio, camera a fumo e tubi bollitori della caldaia al termine del servizio.

 Altro impegno, di competenza dei Soci in possesso di abilitazione, è costituito dalle operazioni di accensione e mantenimento del fuoco di stazionamento prima del treno; la macchina viene accesa almeno con un giorno di anticipo sul servizio.

 Sugli altri mezzi di trazione e sui veicoli rimorchiati vengono effettuate operazioni analoghe.

 I Soci di RTVT sono attivi sul fronte del recupero funzionale ed estetico dei rotabili; si occupano delle operazioni di risanamento e riverniciatura delle casse, nonché del riordino delle cabine di guida e degli arredi dei veicoli. Il controllo delle apparecchiature pneumatiche ed elettriche viene effettuato in collaborazione con il personale dell'Officina. Recentemente RTVT ha segnalato e fatto inserire nel parco storico il locomotore Diesel D143.3019 e il bagagliaio Dm 99647.

 RTVT si propone per la salvaguardia e la promozione del patrimonio storico ferroviario italiano, nonchè per la valorizzazione e la riscoperta dei siti turistici laziali in tema culturale ed ambientale.

 A tal proposito si segnala che RTVT ha avuto, ed ha, una parte importante nei lavori di ripristino a scopi turistici della ferrovia Rimini - San Marino.

 Grazie all'attività del Presidente, Massimiliano Marchetti, è stato possibile ripristinare funzionalmente l'elettromotrice AB03 ed un primo tratto di ferrovia in terra sanmarinese, lungo circa 800 m e comprendente la galleria Montale. Ulteriori progetti sono in cantiere.

 

 


 

 

Joomla templates by Joomlashine